web design

Cosa vuol dire responsive?

Un sito è responsive quando riconosce automanticamente il dispositivo dell’utente e si adatta a seconda delle dimensioni del dispositivo su cui si guarda (smartphone, teblet, desktop) quindi con contenuti, colonne, menù e griglie flessibili.

responsive

100% responsive (sulla sinistra):la pagina si adatta alla grandezza del dispositivo, risultando facile da leggere e da navigare. Non c’è bisogno di gesti complessi sul touchscreen per poter visualizzare tutti i contenuti.
non responsive (sulla destra):la pagina non si adatta al dispositivo, ma si visualizza come sullo schermo del computer, però molto più piccola. I caratteri risultano troppo piccoli e il visitatore è costretto ingrandire e rimpicciolire la pagina per poterne visualizzare tutto il contenuto.

Perché il tuo sito deve essere responsive?

Secondo le statistiche il traffico internet sui dispositivi mobile è in forte crescita!
Tramite il proprio smartphone infatti le persone parlano, sono connesse ai social, ricevono news del giorno e sempre più utenti acquistano prodotti e servizi dal proprio smatphone o tablet.

Google consiglia i siti web responsive

Un sito responsive è fortemente consigliato da Google tanto da dare maggiore visibilità, facendolo salire di posizione nei motori di ricerca (su ricerche fatte da smartphone).
Questo perché i siti responsive hanno lo stesso URL e lo stesso codice HTML su qualunque dispositivo si guardino, rendendo più facile e più efficiente per Google indicizzare e organizzare i contenuti.

Tre siti web in uno

Per aggiornare i contenuti, aggiornamenti tecnici o ottimizzazione SEO di un sito responsive, basta agire una sola volta, sarà poi il layout a rimodulare la struttura e i contenuti sui vari dispositivi.

Risparmio di gestione

Un sito responsive permette di avere un’unica area di gestione per i contenuti e di non inserire quindi più volte lo stesso materiale. Si avrà quindi un risparmio di tempo e di denaro.

User friendly

Un sito web responsive consente un’esperienza di navigazione da parte dell’utente molto soddisfacente,
perché intuitiva, semplice e fluida.
Anche Google pone grande enfasi sulla “user-experience” quale fattore di ranking.

Ampliamento del mercato e aumento delle vendite

Il traffico Internet da dispositivi mobile raddoppia ogni anno, un sito responsive permette di raggiungere un numero sempre maggiore e crescente di utenti che navigano da smartphone e tablet.

Il tuo sito è veramente responsive?

Scoprilo con il servizio responsive check-up di Google, clicca qui.

Lascia un commento

Messaggio

Nome

E-mail

URL